Progetto Norvegia

Progetto Norvegia

Nella settimana dall’8 al 12 maggio 2017, come previsto dall’ “ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA IMPRENDITORIA GIOVANTLE FINNMARK E L’ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI PER L’ENOGASTRONOMIA E L’OSPITALTTA’ ALBERGHIERA ‘CARLO PORTA” DI MILANO – ITALIA”, alcuni studenti norvegesi svolgeranno attività formativa presso il nostro Istituto. Gli studenti norvegesi saranno ospitati da famiglie dei nostri...
Educazione alla Legalità e Cittadinanza Attiva

Educazione alla Legalità e Cittadinanza Attiva

Da diversi anni la commissione si attiva per proporre agli studenti delle azioni progettuali in cui essi abbiano un ruolo centrale, con le quali possano comprendere l’importanza della legalità, sviluppare le competenze necessarie per esercitare una cittadinanza attiva, una partecipazione responsabile alla convivenza civile ed evitare di cadere nel qualunquismo e pessimismo. Diversi sono gli obiettivi perseguiti. Tra questi: -fornire ai minori strumenti per contrastare ogni forma di violenza, bullismo e di illegalità; -fornire esempi positivi di legalità e cittadinanza responsabile; -offrire strumenti di riflessione su tematiche di attualità come la criminalità organizzata, la situazione carceraria in Italia, la tutela del made in Italy, la sicurezza alimentare, la tutela dei consumatori; – conservare tra i giovani la memoria approfondendo il tema del terrorismo interno e internazionale attraverso le testimonianze delle vittime e dei loro familiari, di magistrati, storici e giornalisti. Insegnante Referente Prof.ssa Cristina Carrese    “TOUR BELLEZZA E’ IMPEGNO” Accompagnati da una mediatrice culturale gli studenti delle classi 2B e 3 eeno hanno visitato, con le professoresse Mariangela Garbini, Elena Rossi e Lucia Unfer, i luoghi più rappresentativi della lotta alla mafia condotta a Palermo dai giudici Falcone e Borsellino: Azienda agricola Mariscò(un’azienda che unisce all’attività agricola quella sociale, con l’obbiettivo di Produrre beni e servizi utili alla collettività. A Cinisi la Casa Memori di Felicia e Peppino Impastato. I materiali esposti nella casa-museo raccontano la storia di quest’uomo ucciso dalla mafia nel 1978. Il tour” Bellezza e impegno” prende spunto dalle parole di Peppino  Impastato : bisognerebbe educare al bello, perché non ci vuol niente a distruggere la bellezza…..Bisognerebbe ricordare alla gente cos’è la bellezza, aiutare a...
Progetto FIxO Garanzia Giovani

Progetto FIxO Garanzia Giovani

Si comunica che il nostro Istituto ha aderito, con la stipula di un Protocollo di Intesa con Italia Lavoro, all’iniziativa del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Regione Lombardia denominata FIxO YEI, Formazione e Innovazione per l’Occupazione, che ha come obiettivo combattere la disoccupazione giovanile, puntando su una più rapida ed efficace transizione dal sistema dell’istruzione e della formazione al mondo del lavoro. L’obiettivo è quello di attuare azioni in favore dei giovani NEET in transizione istruzione-lavoro allo scopo di ridurre i tempi di ingresso nel mercato del lavoro dei giovani, migliorando l’attinenza tra le competenze da loro acquisite e i fabbisogni di professionalità delle...
Scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo

Scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo

L’Istituto Carlo Porta, per l’anno 2015/2016, è stato scelto dall’ufficio italiano del Parlamento europeo a Roma per partecipare al progetto “Scuola Ambasciatrice del Parlamento Europeo”. Il progetto vuole far comprendere ai giovani che l’Europa è una grande opportunità ( di volontariato, di apprendimento, di lavoro, di mobilità) e renderli consapevoli di che cosa significhi essere cittadini europei. Nell’ambito del progetto sono stati identificati tra gli studenti quattro ambasciatori junior: Rebecca Cutarelli, Davide Ilacqua classe 4AAT , Sonia Piccirillo, Riccardo Uggè classe 3DENO e due insegnanti ambasciatori senior:Muoio Cinzia, Massimo Casati. Sono state svolte nei mesi di Febbraio-Marzo due iniziative di formazione per gli studenti delle classi pilota, una nella sede del Parlamento europeo a Milano e una nel nostro Istituto a cura della Dottoressa Federica Di Sarcina, che ha somministrato dei test valutativi ai nostri studenti. Sulla base di questa selezione, un gruppo di nostri studenti parteciperà ad un viaggio a Strasburgo con Euroscola: nel mese di maggio gli studenti svolgeranno nel Parlamento di Strasburgo una simulazione di una seduta parlamentare e parteciperanno a dei gruppi di lavoro con degli eurodeputati. I lavori si svolgeranno in lingua inglese e francese. Nell’ambito di questo progetto sono stati svolti collegamenti skype con un College irlandese. L’ Istituto Carlo Porta il 19 maggio organizzerà un convegno su tematiche europee con la partecipazione di europarlamentari, autorità civili ed esponenti del settore alberghiero. Leggi la presentazione del progetto L’ Istituto Carlo Porta il 19 maggio ha organizzato un convegno su tematiche europee con la partecipazione di europarlamentari, autorità civili ed esponenti del settore alberghiero. I relatori del convegno sono stati : il professor Gabriele...
Progetto Didattico Italia – Russia

Progetto Didattico Italia – Russia

Il progetto nasce dall’Accordo di Cooperazione  tra l’Istituto Statale per l’Industria del Turismo n.a.Yu. Senkevich di Mosca ( di seguito denominato MSITI), rappresentato dal Rettore Dott. Alexander Yandovsky e l’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Carlo Porta” di Milano (di seguito denominato ICP), rappresentato dal Dirigente scolastico Professor Francesco Antonio Malaspina, stipulato a Mosca il 10 novembre 2014. Scopo del progetto è quello  di promuovere e ampliare lo sviluppo delle relazioni internazionali e dei rapporti di amicizia , di stimolare e sostenere attività educative, professionali e interculturali, nonché progetti tra studenti, esperti e professori di MSITI E ICP. Leggi nel dettaglio l’Accordo siglato Tra le attività da realizzare previste dall’accordo vi è lo scambio di studenti e docenti. Un primo gruppo formato da cinque studenti moscoviti è stato in Milano dal 2 al 30 gennaio 2015. Un gruppo formato da cinque studenti del Carlo Porta è stato a Mosca dal 7 al 30 gennaio 2015. Gli studenti moscoviti sono stati ospitati dalle famiglie di studenti del nostro Istituto. Al mattino hanno frequentato le lezioni in aula o in laboratorio e hanno pranzato presso il ristorante didattico dell’Istituto. Due pomeriggi alla settimana hanno svolto attività di stage presso aziende, tre pomeriggi alla settimana hanno effettuato visite ai luoghi di principale interesse della città, guidati da docenti della scuola. Gli studenti del Carlo Porta sono stati ospitati in alloggi indipendenti del Campus Universitario di Mosca, al mattino hanno frequentato le lezioni, in lingua inglese,  presso il MSITI. Nei  pomeriggi hanno visitato luoghi di interesse storico/architettonico  della capitale e importanti strutture alberghiere.   Fotogallery...
Valori a scuola: un investimento sul carattere degli studenti

Valori a scuola: un investimento sul carattere degli studenti

Da due anni la scuola aderisce al progetto “Valori a scuola”, promosso dall’associazione “Le Ali Morali”. Tale progetto si propone la riscoperta e l’incoraggiamento a vivere secondo alcuni valori fondamentali. Le attività, organizzate in lavori di gruppo, prevedono l’utilizzo dell’apparecchio tecnologico più accessibile e familiare ai giovani, il cellulare. Tale strumento viene usato per realizzare un video di presentazione del valore scelto dai ragazzi. Nel corso dei due anni, sono stati rappresentati il coraggio, il perdono e la gratitudine. Il progetto, rivolto agli alunni delle classi seconde, si articola nelle seguenti fasi : Fase 1 : distribuzione nelle classi di volumetti che introducono dodici valori ; Fase 2 : incontri con gli studenti per approfondire in modo creativo e divertente l’importanza dei dodici valori. In quest’occasione, la proiezione di video e di immagini è un supporto prezioso, che permette di comunicare in modo diretto ed efficace con i giovani ; Fase 3 : “Video Festival dei Valori”. I ragazzi, dopo aver formato dei gruppi di non più di cinque persone, selezionano il valore nel quale si identificano maggiormente. Grazie al cellulare, i gruppi realizzano un video della durata di tre minuti, nel quale raccontano l’importanza nella vita di tutti i giorni del valore scelto. Tali video vengono poi pubblicati sui social networks (Facebook e YouTube) per sessanta giorni. Allo scadere del mese, è organizzata una cerimonia di premiazione dei migliori lavori, e di “nomina” dei vincitori ad Ambasciatori dei Valori da parte di due Giurie: quella del popolo web, e quella composta dal dirigente scolastico, dai rappresentanti degli insegnanti, dei genitori e dell’Associazione  “ Le Ali Morali ”.  ...
Accademia del Caffè “Carlo Porta”

Accademia del Caffè “Carlo Porta”

  L’Accademia del Caffè “Carlo Porta” è un progetto formativo di eccellenza rivolto a studenti, docenti e operatori del settore del caffè, a livello nazionale e internazionale. Il progetto, unico in Europa, nasce dalla collaborazione tra l’Istituto professionale servizi per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera (IPSEOA) Carlo Porta di Milano, nella persona di Francesco Antonio Malaspina (dirigente scolastico) e Andrej Godina, authorized Scae Trainer e PhD in Scienza, tecnologia ed economia nell’industria del Caffè. Il percorso formativo si articolerà in lezioni giornaliere della durata di otto ore per quattro mesi, con lezioni e laboratori che forniranno una competenza di base riguardo a tutti i passaggi della filiera del caffè, con particolare attenzione a caffè di alta qualità. Gli studenti potranno inoltre partecipare alle competizioni del circuito World Coffee Events di Scae – Specialty coffee association of Europe – che si svolgeranno presso l’Istituto. A supporto delle attività è previsto il coinvolgimento di soggetti economici dell’intera filiera oltre che di Enti pubblici e privati ed Enti di formazione. Conseguentemente alla frequentazione delle lezioni e al superamento degli esami, ai partecipanti sarà rilasciata una certificazione di qualifica di “Esperto di caffè”.  Leggi nel dettaglio l’accordo del...
Progetto Didattico Enogastronomico Italia – Brasile

Progetto Didattico Enogastronomico Italia – Brasile

Il progetto nasce dall’Accordo di Collaborazione tra l’Istituto Carlo Porta e l’Ente Formativo Serviço Nacional de Aprendizagem –SENAC/PE (Accademia di cucina di Recife, capitale dello stato del Pernambuco nel nord est del Brasile) siglato il 22 luglio 2013 a Recife. Obiettivo del progetto è arricchire la formazione professionale e culturale degli studenti (sia italiani che brasiliani) attraverso un approfondimento della conoscenza degli alimenti locali che quotidianamente utilizzano per realizzare i menù. Scopo del progetto è anche promuovere l’incontro tra giovani di culture diverse. Attraverso lo scambio di informazioni sugli alimenti dei propri paesi, infatti, i ragazzi entrano in contatto con le tradizioni e i valori di un altro popolo. In linea con il tema di EXPO 2015,il progetto sottolinea che: come gli alimenti nutrono il corpo e le conoscenze la mente e lo spirito, così  i giovani possono essere energia per il futuro del nostro Pianeta. Il progetto, avviato nel settembre 2013, consiste nella realizzazione di quattro menù, composti da piatti della tradizione lombarda. La messa in opera del menu è accompagnata da una scheda tecnica, nella quale le pietanze sono stati considerate sotto diversi aspetti. Contemporaneamente gli studenti dell’Accademia Senac realizzano menù con ricette della loro tradizione. Lo sviluppo del progetto proseguirà per tutta la durata di EXPO, infatti sono previsti scambi tra docenti e studenti dei due paesi. Lo scambio ha l’obiettivo di favorire l’incontro tra i ragazzi e la scoperta di nuove cucine. Entrambi i Paesi presenteranno ad Expo un proprio menù selezionato tra quelli realizzati. Il progetto si concluderà il 30 settembre 2015.  Leggi nel dettaglio il Protocollo Siglato Visita il sito dedicato al progetto...
Progetto Haiti

Progetto Haiti

Il progetto nasce dall’Accordo di Cooperazione tra l’Ambasciata di Haiti in Italia, l’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Accoglienza Turistica “Carlo Porta” di Milano e la “Fondazione Rava “ NPH onlus, stipulato il 29 settembre 2014. Il progetto ha come obiettivo lo scambio di esperienze e la formazione di 25 giovani studenti haitiani del settore turistico alberghiero e della ristorazione. Il progetto ha, inoltre, l’obiettivo di arricchire e migliorare la formazione culturale e professionale degli studenti italiani ed haitiani anche attraverso la condivisione di esperienze comuni scolastiche ed extra – scolastiche. Gli studenti più meritevoli dell’ultimo anno dell’Istituto alberghiero haitiano in Port au Prince saranno suddivisi in tre gruppi (gennaio/maggio/ottobre) e, per un periodo prestabilito di due settimane, frequenteranno le attività formative ordinarie presso l’Istituto Carlo Porta.  Leggi nel dettaglio il Protocollo Siglato Presentazione del progetto     Fotogallery   Attività svolte   Martedì 13 gennaio 2015 è giunto il primo gruppo di studenti haitiani. Alcuni studenti  dell’Istituto Carlo Porta sono stati nominati tutor e si sono presi cura dell’inserimento degli ospiti nell’Istituto. Gli studenti di Haiti hanno seguito alcune lezioni in classe, principalmente di lingua francese e  già dal secondo giorno hanno svolto attività didattica nei laboratori di cucina e di  sala – bar. Hanno seguito un mini corso di intaglio a cura del tecnico della scuola,  sotto la cui guida hanno realizzato alcuni centro tavola. Hanno partecipato ad un’uscita didattica a Venezia insieme ad alcuni studenti moscoviti, contemporaneamente ospiti del Carlo Porta ed a studenti del nostro Istituto. Hanno partecipato ad una seconda uscita didattica alla “Latteria Agricola S.Pietro” nei pressi di Mantova e alla Azienda viti...
Con Veronesi la Scienza al servizio della Pace

Con Veronesi la Scienza al servizio della Pace

Il 18 e 19 novembre 2013 si è svolta la 5^ edizione della  conferenza mondiale di Scienze for Peace in collaborazione con l’Università Bocconi. Hanno partecipato tra gli altri Frattini, Bonino, Cohen-Tannoudji e Tara Gandhi. Non è mai troppo tardi per costruire la pace. Un’affermazione che è il motore del progetto Science for Peace, nato su iniziativa di Umberto Veronesi per promuovere la cultura della pace e chiedere ai governi la progressiva riduzione degli ordigni nucleari e delle spese militari a favore di maggiori investimenti in ricerca e sviluppo, progetto al quale hanno già aderito 21 premi Nobel e diverse personalità della cultura internazionale.. Durante la due giorni, nobel, scienziati ed esponenti di istituzioni e organizzazioni si sono confrontati intorno a due  temi: la scienza come linguaggio universale di pace e le possibili strategie e modelli per un processo di pace. La world conference  è terminata la sera del 19 con il concerto di due interpreti che hanno fatto dell’impegno per la pace la loro bandiera, Noa e Mira Awad. L’Istituto Carlo Porta ha partecipato all’evento assicurando il servizio di accoglienza e il servizio di catering....